compagnia teatrale

sipario amico

L'uomo che incontrò sé stesso

L'uomo che incontrò sé stesso
3.8/5 di voti (5 voti)

"L'uomo che incontrò sé stesso" di Luigi Lunari. Su di un strana isola Michele, dopo essere morto in un incidente stradale, è condannato, ogni giorno, a vedersi rivivere. Egli rivede il suo giovane sé stesso, la moglie Gigliola, il suo migliore amico, la suocera. Titolo e spunto di questo bellissimo lavoro sono tratti dall'omonima opera del 1919 di Luigi Antonelli che affronta il tema dell'ineluttabilità del destino che si intreccia a quello del tradimento coniugale e si compendia nella difficoltà di conoscere sé stessi e di chi ci sta accanto. In un clima vagamente pirandelliano "L' uomo che incontrò se stesso" è una commedia lieve e garbata, soprattutto in certi spumeggianti dialoghi e gag che evidenziano quanto di pirandelliano esista nella storia di un uomo che ogni giorno si vede personaggio di una commedia di cui conosce già tutte le battute. Sotto la direzione di Alfred Holzner gli attori sono: Sergio Feller, Marino Casucci, Aida Mafalda, Maria Paola Amatori, Massimo D'Amico.

Specifiche

  • Genere: psicologico
  • Autore: Luigi Lunari
  • Regista: Alfred Holzner
  • Interpreti: Sergio Feller, Marino Casucci, Aida Mafalda, Maria Paola Amatori, Massimo D'Amico